E’ attivo il bando per la selezione di 46.891 operatori volontari da impiegare in 2.814 progetti di servizio civile universale in Italia e all’Estero e nei territori delle regioni interessate dal PON-IOG “Garanzia Giovani” (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Piemonte, Puglia, Sardegna e Sicilia) relativi a 601 programmi.

In particolare:

39.538 operatori volontari saranno avviati in servizio in 2.319 progetti, afferenti a 458 programmi di intervento, da realizzarsi in Italia (Allegato 1);
605 operatori volontari saranno avviati in servizio in 111 progetti, afferenti a 31 programmi di intervento, da realizzarsi all’estero (Allegato 2);
6.748 operatori volontari saranno avviati in servizio in 384 progetti, afferenti a 112 programmi di intervento, finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” e da realizzarsi nelle specifiche regioni, con il riferimento all’asse di finanziamento (asse 1 - giovani neet, asse 1 bis - giovani disoccupati)

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata solo ed esclusivamente online attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it, entro e non oltre giorno 15/02/2021 ore 14:00.
Per accedere al sito è obbligatorio richiedere lo SPID il “Sistema Pubblico d'Identità Digitale” con un livello di sicurezza 2.

Per informazioni è possibile contattare il n. 0918145381 oppure recarsi presso la sede di Via Garibaldi 63 a Termini Imerese dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

VAI AL BANDO

COME OTTENERE LO SPID

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

PRESENTA LA DOMANDA

SCEGLI IL SERVIZIO CIVILE

SCHEDE PROGETTI

Per partecipare al prossimo bando per la selezione ad operatore volontario del servizio civile universale, in uscita entro la fine dell’anno, occorrerà avere a disposizione l’identità digitale.

I giovani tra i 18 e i 28 anni che vorranno presentare domanda dovranno infatti utilizzare SPID per accedere alla piattaforma on-line DOL, lanciata lo scorso anno per consentire una candidatura al bando più veloce, semplice e trasparente.

È importante, quindi, che tutti i giovani interessati al servizio civile universale che non hanno ancora SPID si attivino sin da subito per acquisire la propria identità digitale, così da essere già pronti quando sarà pubblicato il bando.

Ricordiamo che SPID è il sistema unico di identità digitale che permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti con un'unica Identità Digitale (username e password) utilizzabile da computer, tablet e smartphone. L’utilizzo dello SPID è gratuito. Anche richiedere SPID è gratuito, ma se si decide di farlo con il riconoscimento via webcam, gli operatori potrebbero richiedere il pagamento per questo servizio aggiuntivo.

Così come riportato sul sito del Servizio Civile

https://www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it/dgscn-news/2020/11/spid_bandoscu.aspx

In riferimento alla circolare del 04/04/2020 del Dipartimento, si comunica che a a partire da giorno 16/04/2020 sono stati riattivati tutti i progetti sospesi.
Gli operatori volontari saranno impegnati in attività da remoto secondo l'allegato 1 della suddetta circolare.

Circolare del 04/04/2020

In riferimento alla Circolare 10 Marzo 2020, recante indicazione agli enti in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, e ai DPCM 8 e 9 Marzo 2020, si comunica la sospensione di TUTTI i progetti di Servizio Civile Universale in atto fino al prossimo 3 aprile. Si comunica, altresì, che sono sospesi gli "avvii in servizio" dei nuovi progetti e dell'avvio dei subentri previsti per il 16 marzo. A tal proposito saranno fornite successive informazioni.
Sarà cura dell'Ente pubblicare eventuali aggiornamenti. Clicca qui per consultare la Circolare del Dipartimento del 10 marzo 2020.

È prorogata di una settimana la scadenza del bando per la selezione di 39.646 volontari, inizialmente fissata alle ore 14.00 del 10 ottobre 2019.
I giovani tra i 18 e 28 anni - cittadini italiani, di altri Paesi dell’Unione europea o di Paesi extra Ue purché regolarmente soggiornanti in Italia - hanno quindi tempo fino alle ore 14.00 del 17 ottobre 2019 per presentare la domanda. La proroga, richiesta da numerosi enti e da alcune Regioni, risponde all’esigenza di concedere qualche giorno in più ai ragazzi che quest’anno, tra le altre cose, si sono confrontati con una procedura completamente nuova rispetto al passato. L’obiettivo è dunque di favorire la massima partecipazione degli interessati.
 
Sono 39.646 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di giovedì 10 ottobre 2019 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 3.797 progetti che si realizzeranno tra il 2019 e il 2020 su tutto il territorio nazionale e all’estero.

Venerdì 24 AGOSTO 2018 è la data di riscossione degli assegni relativi al mese di LUGLIO 2018 ed eventuali arretrati ai volontari inseriti nei progetti dei “Corpi Civili di Pace”;
Lunedì 27 AGOSTO 2018 saranno effettuati i pagamenti degli assegni di servizio civile relativi al mese di LUGLIO 2018 ed eventuali arretrati ai volontari del servizio civile impiegati in progetti all'estero;
Martedì 28 AGOSTO 2018 saranno effettuati i pagamenti dei compensi relativi al mese di LUGLIO 2018 ed eventuali arretrati ai volontari del servizio civile impiegati in progetti nazionali “Bando ordinario”;

È stato registrato ieri, 13 agosto 2018, dalla Corte dei Conti il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 agosto 2018 con cui è stata nominata la Capo Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale. L’incarico è stato affidato alla dott.ssa Valeria Vaccaro, già Dirigente Generale del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Sarà il Bando per la selezione dei volontari 2018 il primo atto a portare la sua firma.

Area Azzurra

Copyright © 2018 P.IVA 04643750823 | designed by WebVox.it